SUPER PROMOZIONE

Noleggio piattaforme aeree
a partire da
95 € al giorno

Per informazioni contattateci al 392 9329737

Noleggio piattaforme aeree Prato Firenze e Pistoia a 95 €

Noleggio piattaforme aeree

Per lavorare in altezza velocemente e in sicurezza

La Pratonoleggi svolge il servizio di noleggio piattaforme aeree. Ogni intervento richiede una piattaforma aerea diversa, sia per tipologia di lavoro che occorre svolgere, sia per altitudine alla quale si opera. Di conseguenza nel tempo la Pratonoleggi si è dotata di mezzi idonei a coprire la più ampia gamma di necessità, per rispondere in modo sempre più soddisfacente alle richieste del mercato e dei nostri clienti. Alcuni mezzi (come specificato nell'apposita sezione del sito) sono noleggiabili da qualsiasi persona (fatte salve le verifiche di routine circa la sussistenza di alcuni requisiti essenziali, come previsto dalla normativa vigente); per altri, occorre necessariamente la presenza dei nostri operatori.

Attualmente il nostro parco mezzi si compone di 9 mezzi (a presto però lo implementeremo ulteriormente), distinto in due tipologie di piattaforme:

  • le piattaforme autocarrate;
  • le piattaforme cosiddette “a ragno” o “spider lift”.

Cos'è una piattaforma aerea autocarrata

La piattaforma aerea autocarrata è una piattaforma – come si evince dal nome – allestita su un autocarro, dotato di stabilizzatori per il suo impiego in massima sicurezza. È costituita da un braccio telescopico a funzionamento idraulico che può raggiungere diverse altezze. Ne esistono alcuni modelli che arrivano fino a 100 metri. All’estremità del braccio meccanico è montato un cestello, più o meno ampio, per accogliere uno o più operatori per lavori “in altezza”. Negli ultimi anni il loro impiego si è molto diffuso, perché costituiscono una soluzione assai versatile ed economica, soprattutto se paragonata ai ponteggi, alternativa di gran lunga più impegnativa sotto il profilo dei costi e del tempo di allestimento.

Cos’è una piattaforma “a ragno” o “spider lift"

Piattaforma ragno in azione per intervento antenna telefonica.jpeg

Le piattaforme a ragno sono così chiamate per via dei bracci stabilizzatori, bassi e larghi, che richiamano appunto la figura dell’aracnide.

La forma schiacciata e compatta della base, così come la locomozione con cingolato, rendono le piattaforme “a ragno” particolarmente indicate per svolgere mansioni in spazi angusti, dissestati o inclinati, dove una tradizionale piattaforma autocarrata avrebbe seri problemi, anche di accesso.

Questa tipologia di piattaforma ha una stabilizzazione automatica, semplice e rapida, grazie alla discesa simultanea e all'articolazione sincronizzata dei piedi.

Per quanto riguarda la mobilità, i trasferimenti sono veloci anche su forti pendenze.
La pressione specifica al suolo è ridotta, grazie all'ampia cingolatura in gomma.

La struttura è robusta e garantisce posizionamenti aerei stabili anche con navicelle di grandi dimensioni.

Nel nostro parco mezzi abbiamo a disposizione una piattaforme “a ragno” modello Palift TSJ 34, della Palazzani Spa, il cui braccio telescopico può appunto raggiungere la lunghezza di 34 metri.

Share by: